Dott.ssa Patrizia Vanessa Rigamonti

patrizia rigamonti psicologaLa Dott.ssa Patrizia Vanessa Rigamonti, laureata cum laude in Psicologia dello sviluppo e dei processi di tutela presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, inizia la sua attività nell’ambito della Tutela Minorile all’interno delle mura carcerarie degli Istituti Penitenziari milanesi di Opera e Bollate, in un modello volto alla promozione di un legame funzionale tra i minori e i genitori reclusi, al fine di supportare la genitorialità e l’affermazione dei diritti dei minori alla bigenitorialità. Affianca tale attività alla realizzazione di interventi educativi territoriali rivolti a bambini, ragazzi e famiglie che vivono in condizioni di disagio sociale, attuando la funzione educativa attraverso interventi di ADM (Assistenza Domiciliare Minori) e incontri protetti su richiesta dei Servizi Sociali e a fronte di provvedimenti giudiziari e di tutela minorile.

Specializzata in metodologia della perizia e della consulenza tecnica in ambito civile, penale e minorile, con conseguimento di un Master di II livello in Psicologia giuridica, inizia l’attività in ambito giurisprudenziale convogliando l’aspetto normativo con quello di ordine psicologico, in qualità di Consulente Tecnico di Parte e collaborando a supporto di Consulenti Tecnici d’Ufficio.

In qualità di Consulente Tecnico di Parte si occupa:

  di esaminare gli atti in causa
– affiancare il cliente all’interno delle distinte fasi di Consulenza
– partecipare alla programmazione del calendario delle sedute per lo svolgimento dell’incarico
– formulare richieste di specifiche indagini peritali
– formulare osservazioni e riserve nell’ambito dell’accertamento
– stendere le note di parte all’interno della relazione di C.T.U., volta a far risultare i dati ritenuti opportuni e rilevanti ai fini dell’accertamento (quale corrispondente dell’obbligo del C.T.U. di tener conto delle osservazioni e istanze di parte). 

Collabora inoltre a supporto dei Consulenti Tecnici d’Ufficio al fine di rispondere al quesito posto dal giudice in sede di udienza. Nello specifico si occupa di affiancare il consulente:

  • nella gestione della richiesta giuridica nelle sue distinte fasi procedurali
  • nei colloqui peritali 
  • negli assessment testali (somministrazione, scoring e refertazione) 
  • nella stesura della relazione di consulenza tecnica d’ufficio.

Opera a tal fine sulla sede di Monza.

Perfeziona la sua formazione in Psicodiagnostica presso l’ambulatorio di psicopatologia dell’età evolutiva dell’ASST Grande Ospedale Metropolitano Niguarda, acquisendo destrezza negli assessment testali dei maggiori test cognitivi e proiettivi per le distinte fasce d’età riconosciuti a livello internazionale.

Parallelamente, approfondisce tematiche riguardanti la prevenzione della recidiva in soggetti che hanno compiuto condotte violente di natura relazionale (stalking, maltrattamento, abuso sessuale) o che sono a rischio di comportamenti antisociali in contesto extramurario.

Prenota la prima visita presso il Centro di psicologia InTerapia 

Puoi prenotare un appuntamento per la terapia cognitiva presso uno dei nostri centri presenti a Milano, Saronno, Rho, Monza Chiamando direttamente il numero di telefono: 02 33296 673 o al cellulare: 375 56 81 922 o scrivendo alla nostra segreteria alla seguente email: info@centrointerapia.it