Home » Articoli di Psicologia » La resilienza come stile di vita

La resilienza come stile di vita

Articolo di Centro Interapia

3 Mar 22

far fronte alle incertezze del futuro avendo fiducia in noi stessi.

 Essere resilienti significa avere la capacità di riprendersi dalle sfide della vita

L’esperta e autrice di resilienza Karlin Sloan offre cinque suggerimenti per aumentare la resilienza.

Dalla pandemia di Covid-19 all’ondata di perdite economiche, dalla solitudine personale all’isolamento e alla profonda incertezza su ciò che il futuro ha in serbo. Questo è un momento in cui anche i più “duri” di noi possono trovarsi alle prese con lo stress. 

Come ci riprendiamo nonostante il mondo che cambia intorno a noi? Dobbiamo attingere alle nostre innate capacità umane di resilienza.

La resilienza è la capacità di riprendersi dal cambiamento e dalle sfide, indipendentemente dalle circostanze. È il nostro istintivo cablaggio umano, imparare, crescere e prendere le nostre circostanze e usarle per diventare migliori piuttosto che sgretolarsi sotto il peso dello stress. 

Resilienza significa che possiamo trascendere le circostanze presenti accettando la realtà e concentrandoci su un futuro positivo.

Migliorare la tua resilienza dipende dalle tue relazioni: con te stesso (sei fiducioso, ottimista e in grado di gestire le tue emozioni?), con gli altri (ti senti supportato e connesso?) e con il tuo ambiente (come interpreti gli eventi che accadono a te e intorno a te?)

Quindi, come possiamo aumentare la forza del nostro senso di autoefficacia, la nostra consapevolezza, positività e ottimismo, per diventare più resilienti?

 I primi 5 passaggi sono:

 

1. Prenditi cura prima di te

Per prima cosa, la cura di sé è fondamentale: pensa all’analogia con la maschera di ossigeno e ricorda di indossare prima la tua. Questo potrebbe significare prendersi del tempo ogni giorno per fare esercizio, meditare, leggere qualcosa di edificante o ascoltare musica che nutre la tua anima. Se non stai praticando quelle basi, non leggere oltre perché hai del lavoro da fare e devi iniziare da te.

2. Sposta la tua attenzione sul bene

Fai un elenco di ciò che sta andando bene. A volte durante i periodi difficili possiamo seguire una lunga scia di ciò che non va, concentrando tutta la nostra attenzione su cose che rafforzano la nostra paura e incertezza. Ci sono ancora cose buone in questo mondo, anche quando sono entrate nella nostra visione periferica. Ciò su cui ci concentriamo e ciò a cui diamo la priorità si amplia e costruisce… quindi su cosa sceglierai di concentrarti oggi?

3. Apprezzare quelli difficili

C’è qualcuno nella tua vita che ti ha sfidato, abusato di te, fatto arrabbiare o altrimenti irritato? Prenditi il ​​tempo per scrivere ciò che hai imparato o sviluppato in base alla loro presenza nella tua vita. Ringrazia per ciò che hai imparato, per come sei cresciuto o per ciò che sei stato spinto a fare a causa loro. Questo esercizio può essere impegnativo e difficile, ma ci aiuta a sviluppare una mentalità più resiliente e incentrata sulla crescita.

4. Aiuta generosamente

Quando ti senti senza speranza, trova un’opportunità per aiutare qualcuno che ne ha bisogno. Questo può essere semplice come offrire il tuo supporto a un collega che è indietro nel proprio lavoro, parlare con qualcuno che si sente solo, oppure puoi davvero prenderti del tempo per trovare un modo per prestare le tue abilità al mondo in un modo nuovo. Fai volontariato se hai tempo. Dona se hai risorse. Fai ciò che ti fa sentire bene e datti una pacca sulla spalla perché è bello fare del bene!

 

5. Raccontati una nuova storia

Uno degli strumenti più importanti nel tuo toolkit è il potere delle storie di cambiare il modo in cui percepisci la tua realtà. Più ti concentri sul raccontare storie di crescita, responsabilizzazione e positività, più accesso avrai alla tua resilienza.

Pensa a qualcosa che è stato difficile per te ultimamente. Inizia in piccolo, con qualcosa nella tua sfera personale rispetto al mondo più ampio che potrebbe sembrare fuori dal tuo controllo. Applica uno stile ottimista a tutto ciò che stai affrontando concentrandoti su ciò che sta accadendo come un evento temporaneo e isolato che trascenderai.

Karlin Sloan è un’esperta di resilienza globale, relatore principale, autrice e CEO di società di consulenza per la leadership e lo sviluppo Sloan Group International

Articolo scritto dalla dott.ssa Laura Lamponi riceve presso la sede di Monza

5/5 - (1 vote)
Fissa un incontro con Centro Interapia

Centro InTerapia 
E-mail: info@centrointerapia.it
Telefono: 375 568 1922

Registrati gratuitamente
alla nostra Newsletter

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Iscriviti alla newsletter di interapia

Iscriviti alla newsletter di interapia

Iscriviti alla newsletter del Centro Interapia per ricevere le ultime notizie di psicologia direttamente e in maniera gratuita nella tua casella di posta.

Grazie per esserti iscritto alla nostra newsletter